Sarà capitato anche a te, nel tentativo disperato di “liberare” un po’ di spazio sulla memoria del pc, hai cancellato per errore diversi dati importanti.

Ed è quello che è capitato a Sara la settimana scorsa, durante un momento di pulizia estrema, a detta sua, alla “Marie Kondo”.

Sara si è rivolta a noi, che l’abbiamo subito tranquillizzata: la porzione di memoria su cui erano ospitati i file che aveva cancellato non era stata ancora sovrascritta, cioè non era stata ancora occupata da altri dati.

Se anche tu ti trovi nella stessa situazione di Sara, in questo articoli alcuni suggerimenti importanti sul recupero dei dati.

Devi sapere che la perdita di dati in genere è caratterizzata da una o più delle seguenti condizioni:

– Impossibilità di accesso a dati su un computer o backup precedentemente funzionante
– Eliminazione accidentale di file o sovrascrittura di strutture di controllo dei dati
– File danneggiati o inaccessibili a causa di guasto o funzionamento anomalo del dispositivo

Se la perdita dei tuoi dati è stata causata da una di queste condizioni non disperare, possiamo aiutarti a recuperarli!

Recuperare i dati è sempre un’operazione delicata… ecco perché non dovresti farti aiutare da un esperto.

Noi di Due Punto Zero possiamo aiutarti ad affrontare questo problema con velocità ed efficienza con una formula eccezionale: se non recuperiamo i tuoi dati non sosterrai alcun costo.

Adesso che sai che noi possiamo darti una mano, puoi tirare un sospiro di sollievo.
Prima di andare però vorremmo condividere con te una preziosa lezione.

Vogliamo darti alcuni suggerimenti generali per prevenire la perdita di dati.

Leggi con attenzione, te li elenchiamo qui sdi seguito:

– Mantieni una documentazione relativa ai sistemi e archivia le copie originali del software in un luogo sicuro.
– Eseguiperiodicamente il backup dei file e verificache tale backup sia una copia completa dei dati originali. Le unità esterne rappresentano un’ottima soluzione di backup.
– Prima di eseguire l’aggiornamento di software o l’upgrade di hardware, assicurati di avere a disposizione un backup completo da utilizzare nel caso sia necessario ripristinare i dati.
– Se utilizzi Microsoft Windows XP, creare punti di ripristino di sistema prima di apportare modifiche significative al sistema.
– Implementare firewall e software antivirus.
– Elimina file e applicazioni non utilizzate. Utilizza un programma di deframmentazione del disco, che in genere viene è incluso tra le utilità del sistema operativo.

Non sai da dove cominciare?

Chiamarci e fissa un appuntamento con il nostro esperto di recupero dati.

CHIAMA